Il Gruppo Sogin a Ecomondo 2021

27 Ottobre 2021

Il Gruppo Sogin conferma anche quest’anno la partecipazione a Ecomondo, l'evento di riferimento in Europa per la transizione ecologica e i nuovi modelli di economia circolare e rigenerativa, che si svolge dal 26 al 29 ottobre presso la Fiera di Rimini.

Nell’ambito della manifestazione, si è svolto oggi il convegno, in diretta streaming, organizzato da Sogin e Nucleco “Dal nucleare al convenzionale: best practices per la bonifica dei siti contaminati”, occasione per approfondire gli aspetti legati al trasferimento del know-how dall’ambito nucleare a quello convenzionale e presentare progetti di istituzioni e operatori di settore. 

Nucleco-ecomondo-2021.png

I lavori, introdotti dal Presidente Sogin, Luigi Perri, si sono aperti con i saluti istituzionali del Commissario Straordinario per la bonifica delle discariche abusive, Giuseppe Vadalà, con cui Sogin ha stipulato un protocollo di collaborazione per il risanamento delle discariche abusive, e le riflessioni conclusive sono state curate dall’Amministratore Delegato di Sogin, Emanuele Fontani

Per il Gruppo sono intervenuti ai lavori: Luca Cittadini, Amministratore Delegato Nucleco, che ha parlato del ruolo della Società nelle bonifiche nucleari e convenzionali e Francesco Troiani, Direttore Sviluppo Business e Innovazione Tecnologica di Sogin, con un focus, appunto, sul trasferimento del know-how nucleare al settore convenzionale. 

Gli altri relatori sono stati: Aldo Papotto, Responsabile Divisione gestione risorse finanziarie, pianificazione, spesa e controllo, e Nino Tarantino, Capo Divisione Coordinamento e attuazione operativa, del Commissario Straordinario Bonifiche, che raccontato gli interventi di bioremediation realizzati nei siti commissariati; Francesco Misuraca, Direttore Ingegneria e Bonifiche Ambientali di Eni Rewind, che ha illustrato “Nuraghe”, un progetto di bonifica sostenibile a km 0, e Gianni Scherl, Progettista Senior Direzione Innovazione di Fincantieri​, che ha presentati l’accordo Deep Sea Mining per un utilizzo sostenibile dei fondali marini.

A questo link​ sono disponibili le presentazioni illustrate durante l'evento, comprensive anche di un ulteriore contributo tecnico a cura di Anselmo Farina, Responsabile Ingegneria, e Marco Del Gatto, Responsabile Processi, di Nucleco sulle esperienze di bonifica della Fossa 7.1 nell'Itrec di Rotondella (Matera) e dell'ex-CISE di Segrate (Milano).

Nucleco-ecomondo-2021.png


Fino a venerdì 29 ottobre, il Gruppo è presente nell’area espositiva con uno stand (num. 55 – Padiglione C3) per far conoscere le attività che la Società svolge in Italia e all’estero nell’ambito del decommissioning, della gestione dei rifiuti radioattivi e la decontaminazione e della bonifica. 

Fra le diverse tecnologie che adottiamo, i visitatori possono vedere dal vivo la tenda di contenimento, denominata PEDI, utilizzata per lo smantellamento delle Scatole a Guanti contaminate da plutonio e provare l'esperienza di navigare virtualmente all'interno di in un impianto nucleare, ricostruito grazie alla nostra tecnologia Survey 3D

Per tutte le informazioni sulla 24 a edizione di Ecomondo è possibile visita il sito ecomondo.com. ​
​​​​​​​​​


​​ ​​​